Buondonno - Homepage




La cantina dei vini
 

Le uve appena vendemmiate vengono diraspate e messe a fermentare nella tinaia in vasche di acciaio e di cemento con grande diametro per aumentare il contatto buccia/mosto.

La fermentazione avviene per opera di lieviti autoctoni e si svolge per un periodo di circa 10 giorni ad una temperatura massima di 32° C.. Durante questo periodo effettuiamo numerosi rimontaggi , follature e delestage.

Nella successiva fase di macerazione che dura circa 20 giorni si ha una ulteriore estrazione di polifenoli ed aromi dalle bucce.
Svinato e sfecciato il vino nuovo è inviato nell'antica cantina di invecchiamento posta sotto la casa colonica principale, risalente al 1500.

Qui in barriques da 225 litri, in tonneaux da 500 litri, ed in botti di rovere di piccola e media caratura il vino svolge la fermentazione malolattica ed avviene la maturazione in legno.

Naturalmente i tempi di permanenza ed il tipo di botte utilizzata variano in funzione della materia prima introdotta e del tipo di vino che andremo a produrre.

Assemblate le varie selezioni segue l'imbottigliamento per caduta e l'affinamento in bottiglia a temperatura controllata.